Castiglione d’Orcia. Rubate le ruote al trattore taglia erba comunale

Amiatanews (Giuseppe Serafini): Castiglione d’Orcia 28/09/2016
Gli operai del Comune si sono accorti del furto lunedì mattina rientrando al lavoro

Se ne sono accorti lunedì mattina passato, quando gli operai del Comune di Castiglione d’Orcia, dopo la pausa festiva, sono ritornati sul luogo dove stanno eseguendo dei lavori di taglio erba e manutenzione della strada comunale, che dalla Pianotta va verso Campiglia d’Orcia, nella campagna Valdorciana.
Due grandi ruote, con gomme e cerchioni compresi del trattore a braccio, usato per i lavori di taglio erba e altro, erano state rubate lasciando il mezzo poggiato sopra due ceppi, come in bella figura di se stesso. Gli operai, oltre al danno, sono rimasti sconcertati da un simile furto, non usuale, ma neanche unico, visto, che da ormai troppo tempo, la sparizione di utensili, attrezzi da lavoro, mezzi meccanici, rubati direttamente da imprese e cantieri della zona, sono all’ordine del giorno; sembra quasi che qualcuno voglia prendere di mira questo tipo di attrezzature, magari per rifornire cantieri e ditte abusive o “fai da te”.
E questo è stato anche il pensiero degli operai, che dovevano  ripulire le strade poderali, da erba e ramaglie. Una faccenda che il Sindaco Claudio Galletti, ha stigmatizzato anche per il danno non certo lieve, visto che due ruote di quel genere, comprese di tutto, hanno un valore commerciale di circa 5.000 Euro. Già qualche anno fa, quando la sede operativa della cooperativa agricolo forestale “La querce”, era proprio in Val d’Oorcia, nella zona di Fossalupo, venne rubato un vecchio camion ad uso del cantiere. Il bello, come raccontarono poi i responsabili, che il mezzo fu rubato, ma, per portarlo via, fu guidato, nella serata tarda e fu visto circolare per le strade di Vivo d’Orcia, mentre si allontanava con il suo autista sconosciuto, in un’altra zona meno evidente.

Lascia un commento