Piancastagnaio. Palio: La Madonna di San Pietro in Santa Cuntaria

Amiatanews (G. Serafini): Piancastagnaio 16/08/2015
La statua di Maria giunge dal Santuario nella chiesa Parrocchiale
Vi tornerà con la solenne processione di domani 17 agosto
Le Contrade in processione per omaggiare la Madonna

(immagini di Giuseppe Serafini)

Erano appena passate le sei pomeridiane, quando l’ormai tradizionale camioncino, che da anni, Assunto Giglioni, mette a disposizione, ha varcato l’arco della Rocca fermandosi nella Piazza Castello. La bellissima immagine, copia in tela, che rappresenta la Vergine di San Pietro, dipinta sul finire dell’Ottocento, dal prete Luigi Donati, pianese e grande cronista dell’epoca, è stata posta su un tavolo vicino all’ingresso della Chiesa di San Filippo. Subito, i paggi delle quattro Contrade, di Coro, Castello, Borgo, Voltaia, si sono schierati a lato della sacra immagine, come a fare scorta d’onore, alla nostra Regina dell’Amiata, che una volta all’anno, torna in paese, dove la gente la invoca e ne chiede materna protezione. Una folla di pianesi e non, ha atteso, il suono delle campane, e il nostro Parroco, ha salutato la Madonna di San Pietro, recitando l’antica preghiera dei Pianesi, il quale chiedevano la grazia a Maria Santissima, impegnandosi a tornare per ringraziare e lodare la Santa Vergine. Con questo atto, sono iniziati i festeggiamenti in suo onore. Il canto dell’inno alla “Regina dell’Amiata”, ha accompagnato il corteo fino alla Parrocchia, dove la sacra immagine, resterà, in attesa della processione di questa sera, ad accogliere il nostro popolo desideroso di chiederne la materna protezione con filiale devozione, ogni pianese, potrà invocarla con le parole stesse dell’inno “Regina dell’Amiata, ricordati di me”. La Vergine di San Pietro, non dirà di no, certamente, alle suppliche dei suoi Figli, lei che un tempo parlò al pastorello Agnolino.

Buon Palio a tutti!

Lascia un commento