“Opere e giorni del Signore”. Prima Domenica di Quaresima (C)

Amiatanews (Giuseppe Serafini): Amiata 09/03/2019
“Opere e giorni del Signore”. Prima Domenica di Quaresima (B)

..  Allora il diavolo gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, di’ a questa pietra che diventi pane». Gesù gli rispose: «Sta scritto: Non di solo pane vivrà l’uomo».…  (Lc  4, 1-13)

1Gesù, pieno di Spirito Santo, si allontanò dal Giordano ed era guidato dallo Spirito nel deserto, 2per quaranta giorni, tentato dal diavolo. Non mangiò nulla in quei giorni, ma quando furono terminati, ebbe fame. 3Allora il diavolo gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, di’ a questa pietra che diventi pane».4Gesù gli rispose: «Sta scritto: Non di solo pane vivrà l’uomo».
5Il diavolo lo condusse in alto, gli mostrò in un istante tutti i regni della terra 6e gli disse: «Ti darò tutto questo potere e la loro gloria, perché a me è stata data e io la do a chi voglio. 7Perciò, se ti prostrerai in adorazione dinanzi a me, tutto sarà tuo». 8Gesù gli rispose: «Sta scritto: Il Signore, Dio tuo, adorerai: a lui solo renderai culto».
9Lo condusse a Gerusalemme, lo pose sul punto più alto del tempio e gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, gèttati giù di qui; 10sta scritto infatti: Ai suoi angeli darà ordini a tuo riguardo affinché essi ti custodiscano11e anche: Essi ti porteranno sulle loro mani perché il tuo piede non inciampi in una pietra».
12Gesù gli rispose: «È stato detto: Non metterai alla prova il Signore Dio tuo».
13Dopo aver esaurito ogni tentazione, il diavolo si allontanò da lui fino al momento fissato.


La chiesa definisce “tempi forti” i due principali periodi dell’anno liturgico che preparano la vita del credente ai principali misteri della vita del Signore. L’avvento, o memoria della incarnazione di Cristo, e la quaresima che, attraverso i quaranta giorni simbolici che prefigurano il popolo di Israele nei quarant’anni di cammino verso la terra promessa, sono i giorni del viaggio spirituale verso il cammino pasquale di passione, morte e resurrezione del Signore.
La quaresima inizia con l’austero rito di imposizione delle ceneri che ricorda all’ uomo la sua mortale condizione. Un tempo questo di grazia, che, la Madre Chiesa, ci invita a vivere vincendo la tentazione che è il battesimo di Gesù nel deserto, affrontando il male con le medicine spirituali del digiuno, della carità verso i fratelli, della preghiera personale


Preghiera
Accresci in noi, o Padre lo spirito di carità, di rinuncia, di preghiera, perché liberati dai fermenti del  male possiamo giungere a celebrare con gioia la Pasqua del tuo figlio. Amen

Lascia un commento