Castiglione d’Orcia. 36 anni di onorato servizio, meritata pensione per il Carabiniere Domenico Schiavone

Amiatanews (Giuseppe Serafini): Castiglione d’Orcia 28/11/2018
Una brillante carriera per il militare della Compagnia di Montalcino in servizio dal 1997 presso la Stazione di Via Senese

È finalmente arrivato il momento della meritata pensione per Domenico Schiavone, carabiniere della Compagnia di Montalcino, dal 16 luglio 1997 in servizio presso il Comando della Stazione Carabinieri di Castiglione d’Orcia.
Domenico Schiavone, per tutti “Mimmo”, conosciutissimo a Castiglione d’Orcia, dove risiede da anni, termina il suo prezioso servizio nella benemerita, portando con se i ricordi di una brillante carriera, che lo ha visto protagonista di particolari servizi e missioni al servizio dei cittadini. Arruolatosi nell’arma nel gennaio 1982, è giunto l’anno dopo nella legione Carabinieri di Toscana, prendendo servizio presso il Com_Angelo_dAiuto_Domenico_Schiavone_20181126_01Comando del Gruppo Carabineri di Pistoia. Nel 1985 giunge presso la stazione dei Carabinieri di Piancastagnaio, dove vi rimane fino al maggio 1991, giungendo poi al Comando Compagnia di Montalcino. Negli anni 2006, 2008 e 2010, ha partecipato alle importanti missioni di pace in Bosnia Erzegovina presso la base di Sarajevo. Nel novembre del 2016, ha partecipato con impegno e professionalità ai servizi di vigilanza del territorio presso le zone colpite dal terremoto nel centro Italia, ad Amatrice e Accumoli. Sabato scorso, Domenico Schiavone ha salutato ufficialmente i superiori (nella foto la stretta di mano con il comandante della Compagnia di Montalcino Cap. Angelo D’aiuto) e i colleghi; da oggi il collocamento a riposo.
Particolare il rapporto di “Mimmo” con la montagna amiatina e il suo grande interesse per tutto quello che la montagna sa dare. E’ infatti un grande estimatore e raccoglitore di funghi, sempre attento durante la stagione, domandando agli esperti fungaioli e andando egli stesso in cerca dei pregiati porcini con entusiasmante passione. Tutte iniziative a cui adesso, Domenico potrà dedicarsi, dopo una vita trascorsa con soddisfazione nella gloriosa Arma dei Carabinieri di Toscana

Lascia un commento